CHIESA CATTOLICA ITALIANA

06 Aprile 2020 

P.zza Vittorio Emanuele,
TRAPANI

BeWeB

06 Aprile 2020 

P.zza Vittorio Emanuele,
TRAPANI

COMUNE DI TRAPANI

10 Aprile 2020 

P.zza Vittorio Emanuele,
TRAPANI

Andrea Aquilanti e Marco Papa

Il Risorto che Unisce 


“As a man and as an artist I feel compelled to give a message of freedom, brotherhood, belief and courage. Remembering the Christian and human values in which our lives and our Italy are founded”. With these words Marco Papa presents the initiative “Il Risorto Che Unisce”, promoted by the Curia of Trapani and by the Municipality of Trapani and which envisages the exhibition of a work by Marco Papa himself, “Cristo Nudo”, and of a other work by the artist Andrea Aquilanti, “Sepolcro di Luce”. The initiative enjoys the patronage of the National Office for Ecclesiastical Cultural Heritage and Religious Building of the CEI. On Good Friday, April 10, in Trapani, at the beginning of via Giovanni Battista Fardella, the sculpture of the crucifix will be exhibited at a height of about 15 meters from the ground, hanging on a crane, a symbol of the work. “The Christ is naked – adds Papa – he has only a crown of thorns on his head, as he was actually on the Cross. Naked because he was free of sins as Adam was in the beginning”. “Sepolcro di Luce” by Andrea Aquilanti will instead be displayed on Easter Sunday, April 13, on the highest part of the bell tower of the Church of Our Lady of Fatima. It is a video projection, which lies on its walls and in the openings of the bell tower, evoking the Holy Sepulcher, in which, among others, sequential images of clouds, dawn, birds in flight, the moon, rain. Together with the sound of the freed bells, the divine light that in turn erupts in the world will be evoked, renewing the ancient covenant between God and Man. “At this moment – Papa comments – we feel the absolute need to overcome the catastrophic nihilism of relativism and the Risen One who unites recomposes the separation between the human being and the Whole in the Eternal”. At the end of the temporary installation, Marco Papa’s sculpture will be brought to the San Rocco Museum in Trapani.

Andrea Aquilanti e Marco Papa

Il Risorto che Unisce


“Come uomo e come artista mi sento in dovere di dare un messaggio di libertà, fratellanza, credo e coraggio. Ricordando i valori cristiani e umani in cui sono fondate le nostre vite e la nostra Italia”. Con queste parole Marco Papa presenta l’iniziativa “Il Risorto Che Unisce”, promossa dalla Curia di Trapani e dal Comune di Trapani e che prevede l’esposizione di un’opera dello stesso Marco Papa, “Cristo Nudo”, e di un’altra opera dell’artista Andrea Aquilanti, “Sepolcro di Luce”. L’iniziativa gode del patrocinio dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI.
Il Venerdì Santo, 10 Aprile, a Trapani, all’inizio di via Giovanni Battista Fardella, la scultura del crocifisso sarà esposta ad un’altezza di circa 15 metri da terra, appesa ad una gru, simbolo del lavoro.
“È nudo il Cristo – aggiunge Papa -, ha solo una corona di spine in capo, come era in verità sulla Croce. Nudo perché privo di peccati come in principio era stato Adamo”.
“Sepolcro di Luce” di Andrea Aquilanti, sarà invece esposto la domenica di Pasqua, 13 Aprile, sulla parte più alta del campanile della Chiesa di Nostra Signora di Fatima. Si tratta di una proiezione video, che si adagia sulle sue pareti e nella aperture del campanile evocando il Santo Sepolcro, nella quale appaiono, tra le altre, immagini in sequenza di nuvole, dell’alba, di uccelli in volo, della luna, della pioggia.
Insieme al suono delle campane liberate, verrà evocata la luce divina che a sua volta erompe nel mondo rinnovando l’antico patto tra Dio e l’Uomo.
“In questo momento – commenta ancora Papa – sentiamo l’assoluta necessità di superare il nichilismo catastrofico del relativismo e Il Risorto che Unisce ricompone nell’Eterno la separazione tra l’essere umano e il Tutto”.
Al termine della temporanea installazione, la scultura di Marco Papa verrà portata nel Museo San Rocco di Trapani.

all art marco papa

All Art

N° 9  – Ottobre 2019
ART INTERVIEW
MARCO PAPA, 1973
Pag. 20/21

Download

Interview Marco Papa


October 2019, in the issue 9 of All Art, the interview with Marco Papa comes out. All Art is a newsletter, deals with art and finance, and is created by the Milan law firm Negri Clementi and Allianz Bank.

Intervista Marco Papa


Ottobre 2019, nel numero 9 di All Art, esce l’intervista fatta a Marco Papa. All Art è un newsletter,si occupa di arte e finanza, ed è  realizzata dallo studio legale di Milano Negri Clementi e Allianz Bank.

Art A Part Of Culture

14 Agosto 2018 
a cura di Bruno Corà

Lago Specchio di Venere,
PANTELLERIA

Marco Papa

Miraggio Meta Gondola Fisica Redentore

In the context of the events linked to Palermo Capital of Culture, the director of the Palermo Regional Museum of Modern and Contemporary Art, Valeria Patrizia Li Vigni will present the third stage of the exhibition project by the artist Marco Papa.
The project, sponsored by the Department of Cultural Heritage and Sicilian Identity, is curated by Bruno Corà, organized by the cultural association L’Uomo sulla Terra and by Mesime with the general coordination of Stefania Giacchino and Maria Letizia Cassata, with the patronage of Legambiente, and created thanks to the support of Banca Mediolanum and the technical contribution of Donnafugata.
Miraggio Meta Gondola Fisica Redentore, is the third stage of an important project already presented in Favignana at the Ex Florio Plant and in Palermo inside the Palazzo Belmonte Riso Showcase, which will help the Association Man on Earth, (founded in Erice by the artist Marco Papa), to lay the foundations for the Al Di Là Del Mare project, whose aim is to redevelop a wider territory in western Sicily, involving other artists.
The Opera, a carbon fiber sculpture, will float on the surface of the Mirror Lake of Venus, once called “Water Bath”, and will appear as a metaphysical mirage, an unexpected vision.

Marco Papa

Miraggio Meta Gondola Fisica Redentore

Nel contesto delle manifestazioni legate a Palermo Capitale della Cultura, la direttrice del Polo Museale regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, Valeria Patrizia Li Vigni presenterà, la terza tappa del progetto espositivo dell’artista Marco Papa.
Il progetto, patrocinato dall’Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana è curato da Bruno Corà, organizzato dall’associazione culturale L’Uomo sulla Terra e da Mesime con il coordinamento generale di Stefania Giacchino e Maria Letizia Cassata, con il patrocinio di Legambiente, e realizzato grazie al sostegno di Banca Mediolanum ed il contributo tecnico di Donnafugata.
Miraggio Meta Gondola Fisica Redentore, è la terza tappa di un importante progetto già presentato a Favignana all’Ex Stabilimento Florio e a Palermo all’interno della Vetrina di Palazzo Belmonte Riso, che aiuterà l’Associazione L’Uomo sulla Terra, (fondata ad Erice dall’artista Marco Papa), a mettere le basi al progetto Al Di Là Del Mare, il cui intento è di riqualificare un territorio più ampio nella Sicilia occidentale, coinvolgendo altri artisti.
L’Opera, scultura in fibra di carbonio, fluttuerà sulla superficie del Lago Specchio di Venere, chiamato un tempo “Bagno dell’acqua”, e apparirà come un miraggio metafisico, una visione inaspettata.